Arrivo
Partenza
Adulti
Bambini

Alassio

Alassio, incastonata nella "Baia del Sole", è una rinomata stazione balneare e turistica grazie a un arenile di sabbia finissima lungo oltre 3 km. Ci sono poi acque pure (splendidi fondali e varietà di "abitanti" marini) e un clima che assicura sempre una buona temperatura. Di fronte l’Isola Gallinara, un giardino sull’acqua (rosmarino, basilico, begonie, gerani), mentre avanzano rocce e scogli. E' Parco naturale regionale dal 1989; c’è un piccolo e accogliente porticciolo, la grotta di S.Martino di Tours, la punta del "soffiatore". In cima Torre genovese, Villa padronale e Chiesetta neogotica..

Il nome di Alassio è legato anche al "Muretto" inventato da Mario Berrino, patron del Caffè Roma, e dallo scrittore Ernest Hemingway. Si torna negli anni ’50: Berrino voleva abbellire il muro dei giardini pubblici. Pensò a piastrelle di ceramica autografate da personaggi famosi: i primi furono Hemingway, il Quartetto Cetra e Cosimo Di Ceglie (se ne sono aggiunte circa 740). Qui si svolge il concorso di "Miss Muretto" promosso da Lucio Flauto (1953). Il centro storico corre accanto alla spiaggia con le case dei pescatori e via XX Settembre che i turisti conoscono come "budello", ma che rimane un tipico "caruggiu" ligure tra botteghe e negozi prestigiosi.

Accanto al mare corre la passeggiata Ciccione punteggiata di pini: da non perdere la vista da pontile Bestoso. Alassio ha prodotti tipici da gustare: dai salumi di pesce (bottarga, mosciame, ventresca) ai dolci (baci). E non si dimentichi un buon bicchiere di vino (dalla piana albenganese), magari un Pigato.